Sabrina Falzone, dicembre 2008

“Il decorativismo eterogeneo di Monica Morganti”

È la pittrice Monica Morganti a regalarci infinite suggestioni, muovendosi tra una significativa ricerca estetica e il mero simbolismo orientale. Nei meandri della psiche si disperde quel razionale intuito che l’autrice contamina di onirici messaggi, di giochi geometrici e volture formali, creando effetti ipnotici in chi osserva le sue opere.
L’indagine simmetrica sottolinea con estrema chiarezza compositiva il suo peculiare decorativismo pittorico, orientato all’eterogeneità rappresentativa, costellata di preziosismi emblematici e dorature raffinate.

Tale tendenza stilistica si ravvisa nell’opera intitolata “Comprendere l’altro”, che con i suoi contrasti cromatici, nel trapasso dal rosso all’oro e dal nero al bianco, ci svela i segreti di etnie asiatiche, inducendoci a riflettere sulla loro effettiva lontananza. “Incontro” è invece un sussurro di speranza per la completa accettazione delle alterità.

Sabrina Falzone
Critico e Storico dell’Arte
www.sabrinafalzone.info

Mostra: Le Alterità Dicembre 2008 – Roma